hacker Coolio viene condannato – 2001

D. Moran, diciottenne, altrimenti noto come “Coolio”, un hacker attivo nel New Hampshire, viene riconosciuto colpevole di aver violato il sito di RSA (uno riferimento nel campo della sicurezza informatica), quello del dipartimento di polizia di Los Angeles, quello della NASA e altri siti tra i quali quello del governo degli Stati Uniti. Viene condannato a nove mesi di carcere e al pagamento di 15 mila dollari di multa. Un consulente d’affari si è interessato al suo caso e l’ha coinvolto in un piano di recupero che prevede il suo impiego nelle ore di semi libertà per il debug di sistemi informatici, nella prospettiva di aiutarlo a creare una sua società di consulenza una volta conclusa l’esperienza carceraria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *